Cineforum “Loving Vincent”

Cineforum

In occasione della mostra su Van Gogh di Vicenza

Martedì 6 Febbraio ore 21.00

Sala Padovese

Loving Vincent

PDF SCHEDA FILM  qui sotto 

Loving Vincent[1]  

Riflessione di : Barbara Gulizia

“Nel film è evidente  il grande impegno dei registi, nel farci entrare nei dipinti di Van Gogh, dove la forte marcatura dei suoi disegni, l’effetto cromatico di luce e oscurità,  predominanti sono i colori del blu e del giallo, la sottolineatura dei margini, ci indicano un potenziamento dell’espressione che Van Gogh, attraverso il suo stile post -impressionista  di matrice espressionista,  vuole trasmetterci.  Nei suoi dipinti traspare tutta la sua irrequietezza, sofferenza e personalità disturbata, come voler imprimere, col pennello, la sua identità.

Van Gogh ha cercato la sua vocazione nella Parola biblica, avrebbe voluto predicare come pastore della Chiesa Riformata  a quei poveri minatori, per i quali  ebbe una totale devozione evangelica, quando andò per un incarico del Consiglio Evangelico, in una regione carbonifera belga, ma il suo modo radicale e francescano di agire non fu accettato e  non gli fu permesso di abbracciare  quella vocazione.

Leggi tutto “Cineforum “Loving Vincent””

Lo stato contro Fritz Bauer

Cineforum

Nel percorso di approfondimento

Della giornata della memoria

Martedì 1 Gennaio ore 21.00

Sala Padovese

Lo stato contro Fritz Bauer

LO STATO CONTRO FRITZ BAUER Un film di Lars Kraume. Con Burghart Klaußner DrammaticoRatings: Kids+13, durata 105 min. – Germania 2015. – Cinema uscita giovedì 28 aprile 2016
Recensione di Giancarlo Zappoli su Mymovies

Non fatevi ingannare dal luogo di nascita di Lars Kraume (Chieti). Il regista è cresciuto a Francoforte sul Meno e appartiene a quella generazione di quarantenni tedeschi che non intende mettere in archivio il passato per quanto ciò possa risultare scomodo. Perché in questa occasione non siamo posti di fronte tanto all’efferatezza dello sterminio, quanto piuttosto al desiderio di dimenticare il più in fretta possibile quanto accaduto. A dodici anni dalla fine del conflitto la Germania sta risorgendo anche sul piano economico e volgere lo sguardo all’indietro non è gradito alle autorità che sono disposte anche a far sì che uno dei più gelidi organizzatori dell’Olocausto resti in libertà Germania 1957. Il procuratore generale Fritz Bauer scopre che Adolf Eichmann, un ex tenente colonnello delle SS che si è reso responsabile della deportazione di massa degli ebrei, si nasconde a Buenos Aires. Bauer, ebreo, sin dal suo ritorno dall’esilio in Danimarca sta cercando di portare in tribunale gli autori dei crimini di guerra perpetrati durante il Terzo Reich.

Leggi tutto “Lo stato contro Fritz Bauer”

Cars 3

CineCircolo

Venerdì 26 Gennaio ore 18.30

Sala Padovese

Cars 3

segue cena insieme.

Lettere da Berlino

Cineforum

martedì 16 gennaio Ore 21.00 Cineforum: “Lettere da Berlino”

I partecipanti possono inviare eventuali commenti a:

angelaabba@alice.it, per il Forum del sito.

LETTERE DA BERLINO

Regia di Vincent Perez.. Genere Drammatico – Germania2015durata 97 minuti. Uscita cinema giovedì 13 ottobre 2016 distribuito da Videa – CDE. –

Recensione di Mymovies di Marzia Gandolfi – 17 febbraio 2016

Non è affatto vero che Hitler non conobbe oppositori in Germania, che la popolazione tedesca era un blocco filonazista monolitico, vero è quanto fosse difficile dissentire con azioni dirette non appena il dittatore prese il controllo delle istituzioni nazionali. Questo non convalida né tantomeno giustifica il consenso della nazione a un capo scellerato ma aiuta ad avvicinare la complessità delle scelte morali che uomini e donne hanno dovuto affrontare in tempi in cui l’unica libertà permessa agli individui era l’adeguamento alla volontà del partito, l’unico valore sociale legittimato quello della denuncia.

Leggi tutto “Lettere da Berlino”

Last summer

Genitori A Scuola 1

Domenica 21 Gennaio ore 15.00

In Sala Padovese

Film: Last summer

segue incontro con la

dott.ssa Alessia Castelletti

psicologa e psicoterapeuta

 

 

Il profumo del tempo delle favole

TidiBì

Cineforum

Nel percorso di approfondimento

sul tema della fede

Martedì 28 Novembre ore 21.00

Sala Padovese

Il Profumo del tempo delle favole di Mauro Caputo 2016-17[1]

leggi scheda film

Breve commento al film “Il profumo del tempo delle favole”

“Nel film si ricerca il Mistero della fede, ma come lo ricerca l’uomo e come arriva alla fede? Attraverso le emozioni della vita, la paura, la morte il dolore, la bellezza della natura, l’impossibilità di risposta alle domande : da dove veniamo, dove andiamo? Allora la fede è una possibilità a cui l’uomo deve necessariamente pervenire.

A mio parere questa visione del film   è una visione parziale e pessimistica, perchè  la fede interpellata e vissuta nella esperienza della vita, dà al singolo uomo la sua risposta e di fronte a tale personale risposta l’uomo comprende la veridicità della sua  fede e fonda la sua scelta.

Karl Popper con il suo principio di falsificazione in opposizione a quello di  verificazione, per cui tutto deve essere provato, mette in luce che la fede non si può falsare in quanto dà risposte.”

Barbara Gulizia

Il commento qui sopra riportato può essere anche  letto andando  sul sito:” www.Mymovies -Il profumo del tempo delle favole”.it”  in fondo nella pagina web  insieme ad altri eventuali commenti del pubblico.”